Vigilanza ispettiva per la sicurezza di beni, servizi e persone

Cosa s’intende con “vigilanza ispettiva”? Si sente parlare spesso di vigilanza in senso generico, facendo riferimento ad un servizio dalle mie sfaccettature richiesto in moltissime circostanze, il quale ha l’obiettivo di garantire la massima sicurezza di un determinato ambiente, a tutela dei beni e delle persone in esso presenti.

Soprattutto nelle grandi città, la vigilanza non è mai abbastanza, ed è fondamentale offrire un’organizzazione di qualità e professionale sotto tutti gli aspetti. La ricerca di uno standard elevato di sicurezza è, infatti, uno dei principali obiettivi che una struttura o un’azienda operante in qualsiasi settore, pubblico o privato che sia, si pone.

Quella della sicurezza è una questione ampia che riguarda anche l’immagine stessa dell’azienda o ente che se ne preoccupa. Nei casi in cui essa viene meno, per esempio all’interno di un supermercato o di una banca, l’utente abituale si sentirà minacciato e smetterà di frequentare quel luogo.

Se ne deduce che avere tra il personale un reparto che si occupa di questo aspetto non è marginale, ma al contrario essenziale per il benessere di tutti e il successo stesso dell’azienda.

La vigilanza ispettiva: in cosa consiste

Quando si parla nello specifico di vigilanza ispettiva si fa riferimento, in primo luogo, alle “ronde”, cioè all’esecuzione quotidiana da parte del personale addetto di accurati passaggi (più di uno generalmente) presso il luogo all’interno del quale stanno operando a garanzia della sicurezza.

I giri di perlustrazione effettuati dalla vigilanza privata si adattano sempre alle esigenze specifiche di chi richiede tale servizio, le quali vengono sempre concordate in fase pre-contrattuale. Esse, naturalmente, tengono sempre conto della tipologia di struttura, ente o azienda che sia, delle categorie di persone che essa ospita (vedi cliniche private, ospedali, RSA…) e dei beni presenti.

Ambiti operatività vigilanza ispettiva

Gli ambiti di operatività sono molteplici, per citarne qualcuno:

  • attività Commerciali (Retail e GDO);
  • immobiliari di gestione;
  • RSA e cliniche private;
  • cantieri;
  • industrie e Fabbriche;
  • proprietà private di vario genere;
  • luoghi culturali come musei, gallerie d’arte;
  • sedi di enti pubblici, direzionali, amministrative;
  • uffici con dati sensibili da proteggere.

Mansioni specifiche e requisiti del vigilante ispettivo 

Le mansioni che questo tipo di vigilante deve espletare sono particolari. Le elenchiamo qui di seguito:

  • effettuazione di ronde all’esterno del sito, in tutte le aree circostanti, eventualmente a bordo della pattuglia;
  • esecuzione di ronde all’interno di tutti i locali del sito;
  • espletamento di passaggi ispettivi (ronde) in determinate fasce orarie;
  • registrazione di tutte le ronde effettuate, con reportistica dettagliata.

Lo svolgimento accurato di tutte queste mansioni ha la finalità di individuare e segnalare la presenza di eventuali situazioni anomale. Qualora si presentassero tentativi di effrazione, furti o atti vandalici, il personale in servizio è chiamato ad intervenire tempestivamente, chiedendo se necessario (in situazioni particolarmente critiche) anche l’intervento di un supporto esterno (polizia o altri corpi delle forze dell’ordine, ulteriori pattuglie di vigilanti…).

Dunque la presenza della vigilanza ispettiva serve a garantire la tranquillità, nonché il normale e sereno svolgimento di tutte le attività che avvengono all’interno del luogo e anche nelle immediate vicinanze.

Questi compiti, come si può subito intuire, richiedono il soddisfacimento da parte di ogni addetto alla security di precisi requisiti. Meticolosità, razionalità e mente lucida sicuramente sono i tratti maggiormente ricercati in un vigilante ispettivo. Un persona pavida o ansiosa che si fa sopraffare dalla paura e dall’agitazione, oppure una persona particolarmente istintiva che non riflette due volte prima di agire, potrebbe essere un rischio per se stesso e per tutto il contesto in cui si trova.

Nel complesso, la figura più idonea è responsabile e razionale e, al tempo stesso, sempre pronta a fronteggiare qualsiasi situazione critica.

Esperienza e professionalità per un servizio impeccabile: SecurityJob

Quando l’obiettivo è la protezione, affidarsi ad un servizio esperto è già un buon punto di partenza. Una persona con molta esperienza alle spalle è sicuramente una garanzia in questo senso, perché sa come destreggiarsi in qualsiasi circostanza.

In generale, è sempre bene rivolgersi ai professionisti del settore, per non rischiare di pagare un servizio che non dia i benefici attesi mettendo a rischio, in questo specifico caso, la sicurezza di persone e beni materiali o immateriali.

SecurityJob è un’eccellenza nell’ambito della vigilanza ispettiva, perché il suo personale è altamente formato e costantemente aggiornato. Puoi rivolgerti a loro in qualsiasi parte d’Italia tu ti trovi, dal momento che è un’azienda operante su tutto il territorio nazionale. Affidandoti alla sua esperienza, sceglierai di lavorare in clima sereno e più sicuro per tutti.

Contattaci qui per richiederci ulteriori informazioni, ti faremo un preventivo gratuito!

Categorie

Contattaci Richiedi un Preventivo